ENGLISH ITALIANO

Michele Zappino “ DEMIURGO DELLA TERRA E DEL CIELO”

Nativo di Zungri (VV), calabrese doc, si trascina dietro il suo mondo ancestrale, agricolo-pastorale, di un'infanzia smitizzata, povera, a curare le "bestie", a vangare sodo nel campo o a raccogliere ghiande ed olive da stendere sull'aia della vecchia casa.

Siamo orgogliosi di annunciare che il Maestro Michele Zappino in occasione del TROPEA CIPOLLA PARTY nella giornata di sabato 27 Aprile presentera’ il bozzetto del progetto “LET’S BUILD A STATUE OF RAF VALLONE”.

Contribute here http://fnd.us/612stc?ref=sh_c5AowaInfo https://en.wikipedia.org/wiki/Raf_Vallone

Michele Zappino e’ artista impegnato nel campo della sperimentazione scultorea, lavora con tenacia e intraprendenza, organizzando importanti mostre sia a livello nazionale che internazionale, con consensi positivi da parte della critica.

Gli giungono importanti commissioni di arte sacra e monumentale: il S. Ciriaco, busto in bronzo a Buonvicino (Cosenza), i Portali in bronzo della Cattedrale di Mileto (Vibo Va­lentia) per il Giubileo 2000, i Monumenti a Padre Pio a Vibo Valentia e a Tropea (Vibo Va­lentia), i Monumenti di San Francesco di Paola, Paola (Cosenza), la Stele in onore di Madre Teresa di Calcutta e Papa Giovanni Paolo II, Zungri (Vibo Valentia).

Tra le opere dell'artista ricordiamo peraltro: il Monumento alla Pace a S. Mango D'Aquino(Catanzaro), il Monumento all'Emigrante e alla Pace a Zungri (Vibo Valentia), il Monumento di Sandro Pertini Nereto (Te).

queste commissioni affianca una produzione di sculture di atelier: le Ballerine, Le Ragazze, gli Amanti, i Ritratti, le Professioni, i Cavalli in lotta o in corsa.