ENGLISH ITALIANO

FRANCESCO MAZZEI

Al Tropea Cipolla Party siamo molto eccitati ed orgogliosi di avere Francesco come nostro Patron per l'evento. Francesco sarà il nostro chef insieme a Nino Rossi, Antonio Biafora ed Emanuele Strigaro per la Cena di Gala del Tropea Cipolla Party. Inoltre ospiterà masterclass e talk show durante tutto il weekend.

Scopri di più su Francesco qui sotto

BIOGRAPHY

10.08-Francesco-Mazzei.jpg

Nato e cresciuto in Calabria, la punta dello stivale in Italia. La regione e’ nota per la produzione di n'duja. Da bambino ero fermamente convinto di non voler essere uno chef - ero principalmente preoccupato di quanto tempo avrei potuto trascorrere giocando a calcio . Non fraintendermi, ho sempre avuto una passione per il cibo e spesso mi trovavi nella nostra cucina di famiglia a preparare il pane e a fare la pasta con nonna e mamma. Tuttavia, determinato ad acquistare il mio primo paio di jeans Levi's, ho iniziato a lavorare nella gelateria di mio zio in Calabria, padroneggiando l'arte dei dolci e dei gelati italiani all'età di nove anni. A quattordici anni ho incontrato il famoso chef italiano Angelo Sabetta che, stupito dalla mia creazione di Mangia e Bevi (una combinazione di sorbetti e frutta fresca), mi ha incoraggiato a coltivare il mio talento e studiare per diventare chef. Questo è stato un momento cruciale per me e, lusingato dalle sue parole, ho iniziato a riconsiderare le mie ambizioni per tutta la vita.

Dopo la scuola di catering, nel 1992 mi sono trasferito dalla Calabria a Roma e sono entrato a far parte del Grand Hotel. Ispirato all'atmosfera internazionale, ho fatto il salto e sono partito per Londra per imparare l'inglese dove sono approdato a The Dorchester a Mayfair, lavorando sotto il rispettato Willi Elsener e Henry Brosi prima di tornare a Roma per prendere una posizione da Michelin La Terrazza dell'Eden. Da allora, stare fermi non è stato il mio forte. Ho aperto i ristoranti Santini a Edimburgo e Milano, il Royal Sporting Club a Bangkok, Franco's on Jermyn Street e St Alban a Londra, oltre a locali in tutto il mondo accanto al ristoratore Alan Yau, un buon amico e un mentore.

56.jpg

All'età di 34 anni, ho aperto il ristorante L'Anima nella City di Londra, dove piatti di Calabria, Puglia, Sicilia e Sardegna sono stati protagonisti. Orgoglioso ambasciatore di tutte le cose del sud italiano, ho iniziato a consigliare alla Regione Calabria su come promuovere i loro prodotti artigianali nel Regno Unito, tra cui il bergamotto agli agrumi e la salsiccia piccante n'duja, entrambi prodotti amorevolmente nella mia regione. Grazie a una partnership di successo con Pizza Express, per la quale ho creato una ricetta per la pizza a base di n'duja, questa rinomata salsiccia spalmabile al peperoncino piccante è stata finalmente introdotta nei ristoranti e nei tavoli da pranzo della Gran Bretagna (e non è stato possibile tornare indietro!).

Dopo 7 anni di avventura a L'Anima, nel giugno 2015, sono entrata nel ristorante D & D Sartoria a Mayfair come chef patron, con l'intenzione di creare un "tempio della cucina italiana". Il mio primo libro di cucina Mezzogiorno: cucina del Sud Italia, è stato pubblicato nell'autunno dello stesso anno.

Negli ultimi anni ho avuto la fortuna di apparire negli show della BBC, tra cui Saturday Kitchen, MasterChef e sull'edizione italiana di Hell's Kitchen con lo straordinario chef Carlo Cracco. Un veterano devoto di Taste of London, sono stato nominato "Master of Taste" per l'edizione 2016 di House of Peroni.

Non posso mentire, mi sto divertendo molto.

49.jpg

La cucina calabrese è rinomata per essere molto piccante, poiché i peperoncini calabresi sono considerati tra i più piccanti al mondo. Un paio di anni fa, mi sono imbarcato in un progetto di fattoria di peperoncini rossi con i miei fratelli e alcuni amici a casa. È una cosa a cui dedico molto del mio tempo, ogni volta che torno in Italia - mi mantiene radicato e in contatto con il territorio. L'azienda produce peperoncino secco, scaglie di peperoncino, pasta di peperoncino e Frajotta - una marmellata di peperoncino con una buona leccata di dita. La Calabria non ha una varietà di peperoncino autoctono, quindi produciamo Matiz, Lapid e Amando (varietà ibride); Cayenne catanzarese (varietà americana di taglia medio / lunga) e il Catanzarese (varietà calabrese di varietà lunga). È il mio modo di ringraziare e celebrare la mia terra natale.

Quindi se ti capita di passare per Villapiana nel tuo viaggio in Italia e stai cercando qualcosa di piccante, vieni a farci visita a Contradapiano del Praino, Cerchiara di Calabria. 

http://www.cheffrancescomazzei.com/